February 7, 2019

Immagine a falsi colori di V883 Ori. La distribuzione di polvere è mostrata in arancione e quella di metanolo in blu (Immagine ALMA (ESO/NAOJ/NRAO), Lee et al.)

Un articolo pubblicato sulla rivista “Nature Astronomy” riporta la scoperta di molecole organiche complesse nel disco protoplanetario della stella V883 Orionis, o semplicemente V883 Ori. Un team di ricercatori guidato da Jeong-Eun Lee della Kyung Hee University, in Corea del Sud, ha usato il radiotelescopio ALMA per rilevare le “firme chimiche” di composti come metanolo, acetaldeide, formiato di metile, acetonitrile e acetone dopo che una repentina eruzione ha fatto spostare la linea della neve provocando la sublimazione di materiali ghiacciati e il conseguente rilascio di quei composti.