È terminata la missione spaziale cinese Shenzhou 12

La capsula Shenzhou 12 dopo l'atterraggio (Foto cortesia Xinhua/Ren Junchuan)
La capsula Shenzhou 12 dopo l’atterraggio (Foto cortesia Xinhua/Ren Junchuan)

Poche ore fa i tre taikonauti cinesi della missione Shenzhou 12 sono rientrati sulla Terra dopo aver trascorso circa tre mesi sul modulo centrale Tianhe della stazione spaziale cinese. Nie Haisheng, Liu Boming e Tang Hongbo avevano lasciato Tianhe circa un giorno prima per atterrare in un sito chiamato Dongfeng nella regione autonoma cinese della Mongolia Interna. Si è trattato della missione spaziale cinese più lunga completata finora ma è previsto che le prossime missioni sulla stazione spaziale cinese durino sei mesi.

Lanciata il 17 giugno 2021, la missione Shenzhou 12 aveva uno scopo importante dato che ha portato i primi taikonauti, come i cinesi chiamano i loro astronauti, sul primo modulo della nuova stazione spaziale cinese. Ciò significa che la verifica del corretto funzionamento di tutti i sistemi costituiva una parte fondamentale della loro missione.

Per i tre taikonauti c’era anche il compito di installare alcuni strumenti all’esterno del modulo Tianhe. Due passeggiate spaziali hanno permesso anche di testare il funzionamento di nuove tute spaziali progettate per quel tipo di attività. La prima passeggiata spaziale è stata condotta il 4 luglio da Liu Boming e Tang Hongbo ed è durta quasi 7 ore. La seconda passeggiata spaziale è stata condotta il 20 agosto da Nie Haisheng e Liu Boming ed è durata quasi 6 ore.

Le informazioni fornite dai cinesi sulle loro attività nello spazio sono limitate ma tra gli annunci c’è quello dell’inizio della missione Shenzhou 13, previsto per il 16 ottobre. Con questa missione, gli equipaggi dovrebbero rimanere sulla stazione spaziale cinese per sei mesi. Altri moduli verranno lanciati e collegati a Tianhe per espandere la stazione. Altri rifornimenti per i taikonauti verranno inviati sul cargo spaziale Tianzhou-3, che dovrebbe essere lanciato il 20 settembre.

Mentre altre nazioni discutono sui possibili prolungamenti della vita della Stazione Spaziale Internazionale, la Cina continua i suoi progressi nel proprio programma spaziale. I russi parlano da anni di una loro stazione spaziale ma hanno lanciato il modulo Nauka/MLM con oltre un decennio di ritardo. Nel frattempo, la Cina potrebbe avere una stazione spaziale più piccola ma pienamente operativa nel giro di un anno se il lancio degli altri due moduli rispetterà il programma.

I taikonauti della Shenzhou 12: Tang Hongbo, Nie Haisheng, Liu Boming (Foto cortesia Xu Bu/Xinhua)
I taikonauti della Shenzhou 12: Tang Hongbo, Nie Haisheng, Liu Boming (Foto cortesia Xu Bu/Xinhua)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *