Icarus (MACS J1149+2223 Lensed Star 1)

Un articolo pubblicato sulla rivista “Nature Astronomy” descrive l’osservazione della stella più lontana e quindi anche la più antica finora osservata, soprannominata Icarus, distante circa 9 miliardi di anni luce dalla Terra. Un team di ricercatori ha sfruttato un doppio effetto di lente gravitazionale che ha ingrandito l’immagine della stella, che è stata chiamata MACS J1149+2223 Lensed Star 1 ma per quel motivo viene chiamata semplicemente Lensed Star 1 (LS1). Quell’effetto l’ha fatta diventare sufficientemente luminosa da essere rilevabile dal telescopio spaziale Hubble.

Il cargo spaziale Dragon catturato dal braccio robotico Canadarm2 della Stazione Spaziale Internazionale (Immagine NASA TV)

Poco fa la navicella spaziale Dragon di SpaceX è stata catturata dal braccio robotico Canadarm2 della Stazione Spaziale Internazionale. Norishige Kanai e Scott Tingle, assistiti dal collega Ricky Arnold, hanno gestito l’operazione e hanno cominciato a spostare la Dragon verso il punto d’attracco al modulo Harmony. Il cargo spaziale era partito lunerdi scorso.

La navicella spaziale Dragon inizia la missione CRS-14 decollando su un razzo Falcon 9 (Foto NASA)

Poche ore fa la navicella spaziale SpaceX Dragon è partita su un razzo vettore Falcon 9 dalla base di Cape Canaveral nella missione CRS-14 (Cargo Resupply Service 14), indicata anche come SpX-14. Dopo poco più di dieci minuti si è separata con successo dall’ultimo stadio del razzo e si è immessa sulla sua rotta. Si tratta della quattordicesima missione di invio della navicella spaziale Dragon alla Stazione Spaziale Internazionale con vari carichi con il successivo ritorno sulla Terra, anche in questo caso con vari carichi.

Il laboratorio spaziale Tiangong 1 durante la preparazione (Foto cortesia Dong/Color China Photo/AP Images)

È arrivata la conferma che il laboratorio spaziale cinese Tiangong 1 è precipitato sulla Terra. Per la precisione, alle 2.16 italiane circa è andato distrutto sull’Oceano Pacifico. Al momento non risulta che abbia causato danni ma è possibile che alcuni pezzi non si siano disintegrati.

Lanciato il 29 settembre 2011, il laboratorio spaziale Tiangong 1 è stato costruito per testare una serie di tecnologie necessarie a sviluppare il programma spaziale cinese. Esse riguardano i sistemi di attracco, anche automatico, e l’habitat al suo interno con gli strumenti necessari a compiere esperimenti scientifici.

Concetto artistico dell'asteroide interstellare `Oumuamua (Immagine European Southern Observatory/M. Kornmesser)

Un articolo pubblicato sulla rivista “Monthly Notices of the Royal Astronomical Society” descrive una ricerca sull’asteroide interstellare 1I/2017 U1, conosciuto comunemente come ‘Oumuamua. Un team di ricercatori ha provato a capire le implicazioni del suo passaggio nel sistema solare per le dinamiche planetarie e la formazione di planetesimi, i piccoli corpi celesti che possono accumulare materiali fino a diventare pianeti. ‘Oumuamua potrebbe essere un frammento di uno di essi espulso dal suo sistema e alcune considerazioni fanno pensare più a una cometa che a un asteroide.