Il ritorno di tre astronauti dalla Stazione Spaziale Internazionale segna la fine della Expedition 48

Jeff William, Alexey Ovchinin e Oleg Skripochka assistiti dopo l'atterraggio (Foto NASA/Bills Ingalls)
Jeff William, Alexey Ovchinin e Oleg Skripochka assistiti dopo l’atterraggio (Foto NASA/Bills Ingalls)

Poche ore fa l’astronauta Jeff Williams e i cosmonauti Oleg Skripochka and Alexey Ovchinin sono tornati sulla Terra sulla navicella spaziale Soyuz TMA-20M, atterrata senza problemi in Kazakistan. I tre hanno trascorso circa cinque mesi e mezzo sulla Stazione Spaziale Internazionale, dov’erano arrivati il 19 marzo 2016 come parte della Expedition 47.

Nel corso del periodo trascorso sulla Stazione Spaziale Internazionale, i tre membri dell’equipaggio hanno portato avanti le varie attività di manutenzione ordinaria e molti esperimenti scientifici. Altre attività hanno riguardato navicelle in arrivo e in partenza e passeggiate spaziali.

Nel corso del periodo della Expedition 48 sono arrivati due nuovi cargo spaziali nel giro di pochissimo tempo: il 18 luglio è arrivato il cargo russo Progress MS-3 nella missione conosciuta anche come Progress 64 e il 20 luglio è arrivato il cargo Dragon di SpaceX nella sua missione CRS-9. La Dragon ha lasciato la Stazione Spaziale Internazionale il 26 agosto per riportare a Terra vari carichi che includono campioni biologici ed esperimenti scientifici.

Il 19 agosto Jeff Williams ha compiuto una passeggiata spaziale durata quasi esattamente sei ore assieme alla sua collega della Expedition 48/49 Kate Rubins per installare l’International Docking Adapter-2 (IDA-2), necessario per rendere possibile l’attracco alla Stazione Spaziale Internazionale delle navicelle spaziali americane che entreranno in servizio nei prossimi anni.

Il 23 agosto Jeff Williams è diventato l’astronauta americano che ha trascorso più giorni complessivi nello spazio con 534 giorni ai quali vanno aggiunti quelli successivi fino alla sua partenza.

Il 1 settembre Jeff Williams ha compiuto un’altra passeggiata spaziale durata 6 ore e 48 minuti, di nuovo assieme a Kate Rubins, per compiere alcune operazioni di manutenzione a un radiatore termico. I due hanno anche installato due nuove telecamere ad alta definizione all’esterno della Stazione Spaziale Internazionale.

Martedi 6 settembre, Jeff Williams ha passato ufficialmente il comando della Stazione Spaziale Internazionale al cosmonauta russo Anatoly Ivanishin, segnando l’inizio della Expedition 49. L’equipaggio verrà completato con l’arrivo di nuovi membri il cui lancio è previsto per il 23 settembre.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *