La navicella spaziale SpaceX Crew Dragon Endeavour è partita per la missione Crew-6

La navicella spaziale SpaceX Crew Dragon Endeavour decolla su un razzo Falcon 9 (Foto NASA/Frank Michaux)
La navicella spaziale SpaceX Crew Dragon Endeavour decolla su un razzo Falcon 9 (Foto NASA/Frank Michaux)

Poche ore fa la navicella spaziale SpaceX Crew Dragon Endeavour è partita su un razzo vettore Falcon 9 dal Kennedy Space Center nella missione Crew-6 o SpaceX Crew-6. Dopo quasi esattamente dodici minuti si è separata con successo dall’ultimo stadio del razzo e si è immessa sulla sua rotta per compiere la sua missione. Si tratta della sesta missione della navicella spaziale Crew Dragon con astronauti a bordo all’interno della normale rotazione dell’equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale. Si tratta della quarta missione per la Endeavour.

I quattro nuovi membri dell’equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale, che si aggiungono all’equipaggio della Expedition 68, sono:

Stephen Gerard “Steve” Bowen. Nato il 13 febbraio 1964 a Cohasset, nel Massachusetts, negli USA, ha conseguito un bachelor of Science in ingegneria elettrica all’Accademia Navale degli USA nel 1986 e un Master in Science in ingegneria oceanica al MIT nel 1993. Dopo alcuni anni di servizio nella marina militare americana, è stato selezionato come candidato astronauta dalla NASA nel 2000. È alla sua quarta missione spaziale dopo la STS-126 sullo Space Shuttle Endeavour nel 2008, la STS-132 sullo Space Shuttle Atlantis nel 2010 e la STS-133 sullo Space Shuttle Discovery.

Warren Hoburg. Nato il 26 settembre 1985 a Pittsburgh, Pennsylvania, negli USA, ha conseguito un bachelor of Science in aeronautica e astronautica al MIT nel 2008 per poi conseguire un Master nel 2011 e un dottorato nel 2013 All’Università della California a Berkeley. Ha lavorato nel settore privato per poi essere selezionato come candidato astronauta dalla NASA nel 2017. È alla sua prima missione spaziale.

Sultan Alneyadi. Nato il 23 maggio 1981 ad Al Ain, negli Emirati Arabi Uniti, dopo aver terminato le scuole superiori si è arruolato nelle forze armate nazionali. Ha conseguito una laurea in Elettronica ed Ingegneria delle Comunicazioni nel 2004 all’Università britannica di Brighton per poi conseguire un master in Sicurezza delle Informazioni e delle Reti all’Università australiana Griffith nel 2008 e sempre lì un dottorato in Tecnologia della Prevenzione della Fuga di Dati. È alla sua prima missione spaziale.

Andrey Valerievich Fediaev. Nato il 26 febbraio 1981 a Serov, nell’allora URSS e oggi in Russia, ha conseguito una laurea come ingegnere pilota specializzato in Trasporto e controllo del traffico aereo nel campo dell’Aviazione anti-sommergibile presso la Scuola superiore di aviazione militare di Balashov. Si è arruolato nell’aeronautica militare russa, dove ha raggiunto il grado di maggiore prima di congedarsi. Nel 2012 è stato selezionato come candidato cosmonauta. È alla sua prima missione spaziale.

Nella mattina italiana di venerdi, alle 7.17 italiane circa, la Crew Dragon Endeavour raggiungerà la Stazione spaziale Internazionale e attraccherà direttamente al modulo Harmony. Nonostante i problemi tra USA e Russia, un cosmonauta è a bordo della Crew Dragon ed è un fatto positivo.

Andrey Fedyaev, Stephen Bowen, Warren Hoburg e Sultan Alneyadi (Foto cortesia SpaceX)
Andrey Fedyaev, Stephen Bowen, Warren Hoburg e Sultan Alneyadi (Foto cortesia SpaceX)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *