Missione Crew-7 compiuta: la navicella spaziale Crew Dragon Endurance di SpaceX è tornata sulla Terra

La navicella spaziale Crew Dragon Endurance dopo l'ammaraggio alla fine della missione Crew-7 (Immagine NASA TV)
La navicella spaziale Crew Dragon Endurance dopo l’ammaraggio alla fine della missione Crew-7 (Immagine NASA TV)

Poco fa la navicella spaziale Crew Dragon Endurance di SpaceX ha concluso la sua missione Crew-7, o SpaceX Crew-7, per conto della NASA ammarando senza problemi. A bordo c’erano gli astronauti Jasmin Moghbeli, Andreas Mogensen e Satoshi Furukawa e il cosmonauta Konstantin Borisov, che avevano raggiunto la Stazione Spaziale Internazionale il 27 agosto 2023 e hanno fatto parte della Expedition 69/70. I quattro hanno terminato la settima missione regolare con equipaggio di SpaceX nell’Oceano Atlantico, al largo della costa di Pensacola, in Florida. La Crew Dragon aveva lasciato la Stazione poco più di 18 ore prima.

Poco dopo l’ammaraggio, la nave di SpaceX è andata a recuperare la Endurance e il suo equipaggio per trasportarli fino alla costa. Gli astronauti hanno anche ricevuto il primo controllo medico a bordo della nave.

Durante la prima parte della Expedition 70, ci sono stati vari arrivi e partenze di navicelle spaziali. L’11 novembre 2023 un cargo spaziale Dragon è arrivato nella missione CRS-29 per poi lasciare la Stazione il 21 dicembre tornando sulla Terra. Il 29 novembre, il cargo spaziale russo Progress MS-23 ha lasciato la Stazione per disintegrarsi al rientro nell’atmosfera terrestre. Il 3 dicembre è arrivato il cargo spaziale russo Progress MS-25. Il 22 dicembre il cargo spaziale americano Cygnus “S.S. Laurel Clark” ha lasciato la Stazione per disintegrarsi al rientro nell’atmosfera terrestre. Il 20 gennaio 2024 la navicella spaziale Crew Dragon Freedom ha raggiunto la Stazione nella missione Ax-3 per poi ripartire il 7 febbraio. Il 1 febbraio il cargo spaziale americano Cygnus “S.S. Patricia “Patty” Hilliard Robertson” ha raggiunto la Stazione nella sua missione NG-20. Il 13 febbraio, il cargo spaziale russo Progress MS-24 ha lasciato la Stazione per disintegrarsi al rientro nell’atmosfera terrestre. Il 17 febbraio è arrivato il cargo spaziale russo Progress MS-26. Il 5 marzo la navicella spaziale Crew Dragon Endeavour ha raggiunto la Stazione nella missione Crew-8.

Nel corso di questo periodo, sono state condotte due passeggiate spaziali e una ha coinvolto un membro della missione Crew-7. Il 25 ottobre, Oleg Kononenko e Nikolai Chub hanno impiegato 7 ore e 41 minuti per condurre operazioni di installazione e ispezione all’esterno del modulo russo Nauka. Il 1 novembre, Jasmin Moghbeli e Loral O’Hara hanno impiegato 6 ore e 42 minuti per condurre varie operazioni di manutenzione ai pannelli solari della Stazione.

La navicella spaziale Crew Dragon Endurance ha completato la sua terza missione spaziale e verrà revisionata come le altre dopo ogni ritorno sulla Terra. SpaceX continua a compiere missioni parte del contratto con la NASA, che assicurano agli USA un mezzo di trasporto indipendente da altre nazioni, e missioni private.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *