Navicelle spaziali

Il cargo spaziale Cygnus "Sally Ride" decolla su un razzo Antares (Immagine NASA TV)

Poco fa la navicella spaziale Cygnus di Northrop Grumman è decollata su un razzo vettore Antares dal Mid-Atlantic Regional Spaceport (MARS), parte della Wallops Flight Facility (WFF) della NASA sull’isola Wallops. Dopo circa nove minuti si è separata con successo dall’ultimo stadio del razzo e si è immessa sulla sua rotta. È alla sua missione ufficiale chiamata NG-18 oppure CRS NG-18 di trasporto di rifornimenti alla Stazione Spaziale Internazionale per conto della NASA.

Il cargo spaziale Progress MS-21 decolla su un razzo Soyuz (Immagine NASA TV)

Poche ore fa la navicella spaziale Progress MS-21 è decollata su un razzo vettore Soyuz-2.1a dal cosmodromo kazako di Baikonur. Dopo circa nove minuti si è separata con successo dall’ultimo stadio del razzo e si è immessa sulla sua rotta. Il cargo spaziale ha iniziato la missione di rifornimento alla Stazione Spaziale Internazionale indicata anche come Progress 82 o 82P. In questa missione, la rotta utilizzata è quella che richiede circa due giorni di viaggio.

La navicella spaziale Crew Dragon Freedom sulla nave Megan (Immagine NASA TV)

Poche ore fa la navicella spaziale Crew Dragon Freedom di SpaceX ha concluso la sua missione Crew-4, o SpaceX Crew-4, per conto della NASA ammarando senza problemi. A bordo c’erano gli astronauti Jessica Watkins, Bob Hines, Kjell Lindgren e Samantha Cristoforetti, che avevano raggiunto la Stazione Spaziale Internazionale nella notte tra il 27 e il 28 aprile e hanno fatto parte della Expedition 67 e 68. I quattro hanno terminato la quarta missione regolare con equipaggio di SpaceX nell’Oceano Atlantico al largo della costa di Jacksonville, in Florida. La Crew Dragon aveva lasciato la Stazione circa sei ore prima.

La navicella spaziale Crew Dragon Endurance si avvicina alla Stazione Spaziale Internazionale nella missione Crew-5 (Immagine NASA TV)

Poche ore fa la navicella spaziale Crew Dragon Endurance di SpaceX è attraccata al modulo Harmony della Stazione Spaziale Internazionale compiendo la prima parte della sua missione Crew-5 o SpaceX Crew-5 iniziata con il suo lancio avvenuto circa 29 ore prima. Dopo le verifiche che la pressione fosse stata correttamente equilibrata, il portello è stato aperto per permettere a Koichi Wakata, Nicole Mann, Josh Cassada e Anna Kikina di entrare nella Stazione.