L’arrivo di tre nuovi astronauti sulla Stazione Spaziale Internazionale completa l’equipaggio della Expedition 54

La navicella spaziale Soyuz MS-07 dopo l'attracco alla Stazione Spaziale Internazionale (Immagine NASA TV)
La navicella spaziale Soyuz MS-07 dopo l’attracco alla Stazione Spaziale Internazionale (Immagine NASA TV)

Poco fa la navicella spaziale Soyuz MS-07, partita circa due giorni fa dal cosmodromo di Baikonur, in Kazakistan, ha raggiunto la Stazione Spaziale Internazionale con a bordo tre nuovi membri dell’equipaggio. Scott Tingle della NASA, Anton Shkaplerov di Roscosmos e Norishige Kanai della JAXA completano ora l’equipaggio della Expedition 54.

Negli ultimi lanci della versione MS della navicella spaziale Soyuz era stata usata la rotta veloce da 6 ore ma un cambio di piani ha avuto la conseguenza di non poterla usare in questo caso. Ciò perché la rotta veloce richiede una serie molto precisa di manovre possibili quando la Stazione è in una certa posizione.

La navicella spaziale Soyuz MS-07 doveva essere lanciata il 27 dicembre per soddisfare le richieste in termini di dinamica orbitale per l’uso della rotta veloce. Tuttavia, la NASA ha richiesto di evitare un lancio durante le festività perciò i tre nuovi membri dell’equipaggio sono partiti con 10 giorni d’anticipo.

Con la posizione attuale della Stazione alla Soyuz MS-07 è stato necessario compiere una serie diversa di manovre di allineamento per raggiungere il punto d’attracco e la rotta da 2 giorni permette di compierle molto più facilmente. D’altra parte, questa decisione ha reso possibile per il cargo spaziale Dragon di SpaceX raggiungere la Stazione poche ore prima del lancio degli astronauti. Un arrivo quasi contemporaneo di due navicelle non sarebbe stato permesso.

In compenso, quest’arrivo anticipato significa che la Stazione Spaziale Internazionale ha avuto un equipaggio ridotto per un periodo più breve. In passato è successo che per vari motivi solo 3 persone fossero a bordo per varie settimane, in questo caso sono passati solo pochi giorni dalla partenza di 3 astronauti della Expedition 52/53.

Dopo l’attracco al modulo Rassvet della Stazione Spaziale Internazionale sono cominciate le procedure che porteranno all’apertura del portello. Presto i nuovi membri dell’equipaggio potranno fisicamente entrare nella Stazione, dove verranno accolti dai loro colleghi con una breve cerimonia di benvenuto. Il sito della NASA riporta ancora l’aprile 2018 per il loro ritorno sulla Terra ma nei giorni scorsi è arrivata la comunicazione di un’estensione per cui il ritorno è rimandato al 3 giugno.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *